BENVENUTI A LA PANORAMICA

Scoprite La Panoramica, Ristorante e Pizzeria della famiglia Milani, tra le colline di Colognola ai Colli (VR) e la qualità dei nostri piatti, serviti tra le incantevoli pareti affrescate dell'interno o nella verde cornice delle terrazze all'aperto.

La Storia e...

Il monte Castejon (italianizzato in Casteggion, Casteggioni, Costeggioni e Castiglioni) è un'altura ovale, a substrato basaltico, posta come propaggine più meridionale della dorsale che separa la Val d'Illasi dalla valle di Soave.

La sommità (quota 172) è rappresentata da un piccolo spiazzo circolare, chiamato Motta, regolarizzato anche da opere murarie riferibili ad una struttura fortificata. Si presenta dunque ben distinta dalla rimanente dorsale del colle, che è relativamente pianeggiante e digradante verso sud. Lateralmente e sul fronte meridionale i versanti sono molto ripidi e danno al colle l'aspetto di uno sperone prominente sulla pianura.

A lato della Panoramica siamo già a monte Casteggioni, un'altura formata da basalti vulcanici, sede di un avamposto fortificato altomedievale (sulla Motta , il monticello che si eleva sul lato nord del colle).

Circa 30 anni fa su questa altura emersero, durante scavi edilizi, le fondazioni di numerose case semi-interrate: scavi archeologici e la raccolta di numerosi frammenti di vasi hanno confermato si, che questo colle fu abitato già 3000 anni fa circa.

Nel IV° secolo a.C. fu sede di un importante villaggio, forse difeso da cinte di muria secco; in questi stessi secoli altri abitati sorgevano sul colle di S. Briccio e sulla Rocca di Caldiero. I reperti rinvenuti ci parlano di una società di allevatori (ovini, bovini e maiali) e di orticoltori (orzo, miglio e legumi).

Forse la tradizionale coltivazione dei piselli (l'omonima sagra si celebra in maggio dal 1957) affonda le sue radici non solo nella fertilità dei soleggiati terreni vulcanici, ma anche nei primi orti. Pare invece che la caccia a cinghiali e cervi non fosse molto praticata.

Il vasellame d'uso era probabilmente prodotto sul luogo; vi si praticava inoltre la tessitura della lana, ma anche attività fusorie del bronzo e la lavorazione del corno di cervo.

Del resto il rinvenimento di incisioni alfabetiche (di tipo retico) su frammenti di vaso, ci parla di una società complessa, probabilmente già articolate in professioni a caste, simile a quella raffigurata a sbalzo sui preziosi secchi di bronzo rinvenuti nelle contemporanee necropoli di Este.

... la Qualità Assicurata

Ci teniamo particolarmente a garantire a tutti la salubrità dei nostri piatti, assicurata lavorando in ambienti puliti ed idonei, applicando tutte le norme del settore della ristorazione, in primis, il sistema HACCP che segue la sicurezza di tutti gli alimenti dal momento in cui li acquistiamo fino al servizio sul tuo tavolo, per darti piacere e perché la tua salute ci sta a cuore!
TI PREGHIAMO DI AIUTARCI NEL NOSTRO IMPEGNO: CONSIGLIACI SEGNALANDO QUANTO NON TI È PIACIUTO E CI MIGLIOREREMO!

Soprattutto a tutela della tua salute, ti informiamo che nel nostro ristorante pizzeria vengono utilizzati i seguenti allergenti

  • Allergene 1: Cereali contenenti glutine: grano, segale, orzo, farro, kamut e prodotti derivati.
  • Allergene 2: Crostacei e prodotti a base di crostacei.
  • Allergene 3: Uova e prodotti a base di uova.
  • Allergene 4: Pesce e prodotti a base di pesce.
  • Allergene 5: Arachidi e prodotti a base di arachidi.
  • Allergene 6: Soia e prodotti a base di soia.
  • Allergene 7: Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio).
  • Allergene 8: Frutta a guscio ( mandorle, nocciole, noci in genere, pistacchi.
  • Allergene 9: Sedano e prodotti a base di sedano.
  • Allergene 10: Senape e prodotti a base di senape.
  • Allergene 11: Semi di sesamo e prodotti a base di semi di sesamo.
  • Allergene 12: Anidride solforosa e solfiti in concentrazione superiori a 10 mg/kg o 10 mg/l in termini di SO2.
  • Allergene 13: Lupini e prodotti a base di lupini.
  • Allergene 14: Molluschi e prodotti a base di molluschi.

Il nostro personale è sempre a disposizione per ulteriori informazioni.
REGOLAMENTO (UE) N. 1169/2011 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25/10/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, che modifica i regolamenti ( CE ) n. 1924/2006 e (CE) n.1925/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio e abroga la direttiva 87/250/CEE della Commissione, la direttiva 90/496/CEE del Consiglio, la direttiva 1999/10/CE della Commissione, la direttiva 2000/13/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, le direttive 2002/67/CE e 2008/5/CE della Commissione e il regolamento ( CE ) n.608/2004 della Commissione.
Inoltre, a rispetto della legge e per la tutela, ti informiamo che le superfici di lavoro e gli alimenti vengono sottoposte a periodiche indagini microbiologiche per assicurarti la massima salubrità degli ambienti e di quello che assapori.
Ti informiamo anche del fatto che alcuni alimenti da noi preparati e serviti, all'origine possono essere surgelati.

Contatti

Grazie, per averci contattato.
Ti risponderemo al più presto.
È necessario compilare correttamente tutti i campi obbligatori
Top