Eventi e news

Perché la pizza è buona e ci piace così tanto?

Perché la pizza è buona e ci piace così tanto? Gli scienziati hanno identificato la risposta nel mix di pasta, formaggio, pomodoro e condimenti.

LA REAZIONE DI MAILLARD E SENTI CHE PROFUMINO DI PANE!

Il gioco è tutto lì, è questione di ingredienti. Mai sentito parlare della “reazione di Maillard”? Tutti la proviamo ogni volta che diciamo "senti che profumo di pane!".

In breve, si tratta di una serie complessa di fenomeni che avviene a seguito dell'interazione di zuccheri e proteine durante la cottura. I composti che si formano con queste trasformazioni sono bruni e dal caratteristico odore di crosta di pane appena sfornato. Dunque, la pasta, del tutto simile al pane, è ricca di carboidrati che, andando incontro alla reazione di Maillard durante la cottura, scatenano un profumo aromatico che stimola l’appetito. Inoltre, i carboidrati sono un macronutriente molto gradito dal palato e dal cervello e grazie all’estrema digeribilità creano un effetto di “dipendenza”.

QUANDO IL FORMAGGIO COLANTE GIOCA UN RUOLO CHIAVE

A questo effetto contribuiscono anchei grassi contenuti nel formaggio. Questo ingrediente, del resto, è pieno zeppo anche di ottima caseina, proteina di grande valore nutrizionale che, una volta digerita, rilascia casomorfine. Una proteina benevola e piccolina che stimola i recettori che regolano anche gli stati di piacere nel nostro cervello. Un’abbondanza di casomorfina scatena questi recettori, regalando uno stato di benessere senza pari mentre assaporiamo una fetta di pizza con formaggio colante.

IL GUSTO DEL POMODORO DEL QUINTO SAPORE

I sapori di base non sono quattro:ad acido, dolce, amaro e salato, infatti, si aggiunge "l'umami", termine giapponese che significa "saporito": è il meno definibile di tutti ma si sa che la sua sostanza di riferimento è il glutammato, che conferisce al cibo un gusto irresistibile. Se un cucchiaio di parmigiano contiene circa 75 milligrammi di glutammato, figurarsi l’effetto dei 140 milligrammi che troviamo nei tre cucchiai di pomodoro che, in media, vengono utilizzati per una pizza!

Non solo gusto e sapore dunque, nel celebre piatto italiano che, in realtà, è un vero e proprio concentrato di scienza pronto a solleticare il vostro cervello.

Volete scatenarlo con noi? Vi aspettiamo a La Panoramica e vi invitiamo a prentotare subito il vostro tavolo!

Contatti

Grazie, per averci contattato.
Ti risponderemo al più presto.
È necessario compilare correttamente tutti i campi obbligatori
Top